DanCantautore modenese, da una ventina di anni residente a Rimini, inizia la carriera nel 1978 cantando con un gruppo ,“I MODERNI”, che si esibiscono in Italia e in Europa.

Dante Meschiari, in arte Dan, e’ un personaggio di cultura classica che ha studiato in seminario, ha bella presenza, e’ appassionato di sport e motori e, oltre a quella musicale, e’ anche giornalista pubblicitario.

Nel 1984 esce con il primo prodotto discografico, edito da 103 “VAI FERRARI”, inno dedicato alla famosa “rossa” di Maranello, la canzone che lo proietta nel mondo musicale nazionale ed internazionale, e vende oltre quattro milioni di copie in tutto il mondo.

Partecipa in quegli anni a molte trasmissioni televisive, tra cui “PRONTO RAFFAELLA” (RAI1) , “DOMENICA IN” (RAI1), “TANDEM” (RAI2), “L’ORECCHIOCCHIO”(RAI3),il “GIROFESTIVAL” (RAI3), “IL POLLICE” (RAI3), “POPCORN”(RAI 3), “VEDIAMOCI SUL DUE” (RAI2), ecc.

RegistrazioneE’ autore anche di sigle televisive tra cui “TANDEM” (RAI2 per 28 settimane),“SPORT 7” (RAI 2 per 14 settimane), “FORZA ITALIA”, sigla del “Mundial 86”, su RAI2.

Sempre sul filone sportivo esce con dei 45 giri, uno dal titolo “MOSER CAMPIONE”, dedicato a Francesco Moser, grande campione di ciclismo e un altro “FORZA ITALIA” dedicato alla Nazionale Italiana per i Campionati Mondiali di calcio 1986.

Nel 1992 esce con “PANINI OLE’ ”, per la mitica squadra di pallavolo modenese e con “VELIERO”, scritto per la prestigiosa Nave Scuola della Marina Militare Italiana Amerigo Vespucci.

Dan con Stefano BianchiNel 2012 scrive il brano “ MODENA 1912”, dedicato ai 100 anni del Modena calcio.

Nel 1987 esce il primo 45 giri d’autore ,“MONICA”, dedicato alla figlia; segue a breve l’LP “NAVIGANDO NUVOLE”, che contiene 10 brani, frutto di collaborazioni con altri autori, edito da Carosello CGD.

Nel 1989 incontra Giuseppe Dati e Paolo Vallesi e da questa amicizia nasce una perfetta collaborazione per il secondo LP “DISORDINATAMENTE DANTE”, una panoramica autobiografica, edito da Fonit Cetra e S.Paolo Audiovisivi. Contiene 10 brani molto interessanti, alcuni dei quali vengono ripresi da interpreti internazionali.

Nel luglio 1994 riceve il Grammy Europeo per la Canzone d’Autore-Premio Rino Gaetano con il brano “NON ARRENDERTI”, che tratta il delicato problema sociale ed umano del rapporto tra un malato terminale ed i suoi cari , trasmesso su RAI1 in prima serata e in quella trasmissione gli viene concessa anche la sigla finale dove presenta il brano “NAVIGANDO NUVOLE”.

Per RAI 1 partecipa anche al film “VITE BLINDATE”, uscito nel 1998 con la regia di Alessandro di Robilant e recita insieme all’attrice spagnola Angela Molina e a Giulio Scarpati.

Nel 2000, dopo il successo di “VAI FERRARI”, inno ufficiale di tutti i ferraristi, esce sul mercato con una canzone “SCHUMMY CAMPIONE”, dedicata al pilota della Ferrari Michael Schumacher.

Dal 2001 inizia la collaborazione con Stefano Bianchi, musicista e autore, del Mubi Studio di Rimini e insieme creano molti brani nuovi che confluiscono nel 2015 nell’album “Sono sempre stato cosi’”, raccolta di 19 brani inediti con etichetta 103 edizioni musicali di Firenze.

Il cantautore Dan e’ uscito poi sul mercato discografico con il suo quarto album, dopo “NAVIGANDO NUVOLE”, “DISORDINATAMENTE DANTE”, “NON ARRENDERTI” dal titolo “TRASH …D’AUTORE” (etichetta Lucky Planets). Questo nuovo album, completamente diverso dai precedenti, e’ rivolto ad un pubblico molto giovane e contiene brani scritti insieme a Stefano Bianchi e Riccardo Eterno.

La raccolta ha un titolo volutamente canzonatorio in quanto le canzoni, col loro linguaggio, semplice e diretto proprio dei giovani d’oggi ( da qui la parola “trash”), vogliono interpretare le loro esperienze.

Del singolo “IVO…SE LO SAPEVO”, tratto da una storia vera, si sono interessati anche i giornali (vedi l’articolo su La Stampa di Torino del Dott. Luca Dondoni o quello su Il Resto del Carlino del dott. Marchetti solo per citarne qualcuno). In seguito il dott. Armaroli ha presentato il brano al TG5 delle ore 20.00 e poi a Studio Aperto su Italia 1 come il nuovo tormentone dell’estate 2007.

Anche “LUCIGNOLO” si e’ interessato alla canzone e l’ADN KRONOS ha pubblicato un bellissimo articolo , seguito da tanti altri . Il brano ha persino suscitato l’interesse del mondo gay , mentre il Tour.operator “I Viaggi del Ventaglio” lo ha portato a battesimo con una bellissima festa in spiaggia nel loro Ventaclub di Rimini “Il Turquoise”.

Il 9 giugno 2014 Dante Meschiari e’ stato premiato a New York, durante l’evento “ 34th International Award Fontane di Roma” dall’ Accademia Internazionale La Sponda di Roma. La motivazione del premio e’ l’esaltazione delle attivita’ di chi opera con alto impegno, prestigio e professionalita’ per riavvicinare, anche sul piano umano, personalita’ di cultura, arte, lavoro, spettacolo e sport in un’atmosfera di amicizia, per un discorso di apertura sociale e di civilta’ e si e’ voluto in questo modo dare un premio al cantautore modenese Dante Meschiari per aver diffuso l’italianita’ nel mondo, avendo contribuito, con il suo inno “Vai Ferrari”, dedicato alla “rossa” di Maranello da lui scritto esattamente trent’anni fa (nel 1984) ad avvicinare milioni di appassionati del Cavallino Rampante.